Abbiamo incontrato Pov, la bambina adottata a distanza in Cambogia

15 maggio 2015 di Gioia Pissetti | tag: , , , ,

condividi »

Un’adozione a distanza è molto più di un semplice strumento d’aiuto. Aiutare un bambino a diventare grande, accompagnandolo nel suo percorso di crescita, è un gesto che può davvero cambiare la sua vita. Chi adotta a distanza, riceve in cambio qualcosa che difficilmente si può descrivere con poche semplici parole, perché un’adozione a distanza è spesso un’esperienza in grado di far vivere emozioni molto forti.

Come l‘emozione che hanno provato Mauro e Tiziana, due nostri donatori che nel mese di novembre, durante un viaggio in Cambogia, hanno avuto la possibilità di incontrare Pov, la bimba che hanno adottato a distanza tre anni fa.

Mauro-e-Tiziana-con-Pov_250Al termine di una vacanza in Cambogia abbiamo avuto la bellissima opportunita’ di conoscere Pov, la bimba che abbiamo adottato a distanza. Non abbiamo potuto visitare il progetto per mancanza di tempo, ma John, responsabile del progetto, ci ha fatto incontrare Pov e la sua mamma a Phnom Penh.

Per tanti anni abbiamo visto Pov crescere attraverso i report e le fotografie che puntualmente la Fondazione ci inviava. Incontrarla di persona è stato un mix di incredibili emozioni, emozioni che in un primo momento ci hanno lasciato senza parole. Subito però la bimba ci ha messi a nostro agio: Pov e’ bella, solare e molto affettuosa. Le foto che abbiamo scattato insieme a lei parlano da sole e raccontano la gioia, la felicita’ e l’emozione di quei momenti.

Grazie di cuore alla Fondazione per averci fatto vivere questa meravigliosa esperienza, porteremo sempre nel cuore il ricordo della giornata trascorsa insieme a Pov.
Tiziana e Mauro G.

 

Prova anche tu l’emozione di far crescere un bambino! Attiva un’adozione a distanza: www.missionbambini.org/adotta