Nadia Assanta

Nata a Pisa il 25/06/1964 sposata dal 1996 con due figlie. Laurea in Medicina ­Università di Pisa­ nel 1990, specializzata in Pediatria ­l’Università di Pisa ­nel 1994. Perfezionata in Neonatologia e Puericoltura ­ l’Università di Parma­ nel 1998 e specializzata in Cardiologia ­presso l’Università di Genova­ nel 2005. Ha lavorato presso la Pediatria dell’Ospedale S Chiara di Pisa, presso la Pediatria e Neonatologia di Portoferraio (Li), Grosseto e Borgovalditaro (PR).

Attualmente Nadia-Assantalavora presso l’Ospedale del Cuore, Fondazione Toscana G Monasterio, Massa dal 1998 e attualmente è responsabile della Degenza Pediatrica.

Dal 2002 compie missioni all’estero per curare bambini malati al cuore nei paesi in via di sviluppo ,e per insegnare al personale locale come riconoscere, curare e se possibile prevenire le malattie cardiache nei bambini. E’ stata in Yemen, Libia, Eritrea, Albania, Croazia, Romania, Bosnia, Serbia, Palestina, Kazakistan, Birmania.

Ha organizzato diversi corsi , specialmente nei Balcani, sulla diagnosi prenatale delle cardiopatie congenite.

Dal 2010 porta avanti un programma di prevenzione sulla malattia reumatica in Eritrea, malattia che distrugge le valvole del cuore dei bambini sani dopo un mal di gola.

Si dedica anche alla telemedicina, per fare diagnosi a distanza, leggendo in tempo reale dall’Italia gli esami che vengono fatti all’estero da medici che sono stati preventivamente educati.

Ecocardiogramma fetale: perché e quando farla?

13 marzo 2015 di Nadia Assanta

Il tema delle cardiopatie infantili è molto caro a Mission Bambini, che da anni si occupa di salvare con un’operazione al cuore migliaia di bambini in tutto il mondo, attraverso il programma “Cuore di bimbi”. In alcuni casi le cardiopatie non si sviluppano nel corso della vita o a seguito di malattie, ma dipendono da […]

continua »

Bambini con soffio al cuore: cosa significa e cosa fare

3 marzo 2015 di Nadia Assanta

Avere il soffio al cuore non significa avere il cuore malato. Infatti il “soffio” è un rumore che il medico ascolta con lo stetoscopio e non è sinonimo di patologia. Esistono diversi tipi di soffio cardiaco nell’infanzia ed il più frequente è il soffio innocente. Il soffio innocente non è causato da problemi al cuore […]

continua »