#fattiGRANDE: Gabriella, volontaria al nido

12 aprile 2018 di Arianna Nobili | tag: , , ,

condividi »

#fattiGRANDE: volontari, un aiuto concreto

Gabriella è una delle molte volontarie che presta il suo lavoro in uno dei nidi sostenuti da Mission Bambini attraverso la campagna #fattiGRANDE, che ha voluto condividere con noi la sua esperienza.

Ci ha raccontato che il nido è frequentato da bambini come tutti e da altri che hanno dei bisogni in più. Spesso questi bambini vengono da famiglie con difficoltà materiali, a volte invece i problemi sono di tipo culturale o affettivo.

È questo il caso di un bambino che non sorrideva mai e se ne stava sempre isolato in un angolino a testa bassa e non parlava con nessuno. Gabriella e le altre volontarie istintivamente hanno iniziato a coccolarlo ed abbracciarlo in continuazione, correndo forse anche il rischio di sbagliare.

Ebbene, dopo qualche mese il bimbo ha cominciato a sostituire le lacrime con i sorrisi, diventando allegro!

 

Gabriella, volontaria in uno dei nidi sostenuti da Mission Bambini

#fattiGRANDE: perchè fare il volontario?

Gabriella sa che per le famiglie il nido è un aiuto prezioso che permette ad alcune mamme di riprendere a lavorare, magari anche solo per poche ore, e lo possono fare anche grazie al suo contributo. Questo la rende molto felice spingendola a fare sempre meglio.

L’affetto e la gratitudine dei genitori sono per lei il segno dell’apprezzamento per il lavoro svolto a favore dei loro bambini e la motivazione che la spingono a fare volontariato.

Ora Gabriella non si occupa più direttamente dei bambini, dopo molti anni le è stato proposto di aiutare nella preparazione dei pasti, cosa che fa con lo stesso amore, anche se inizialmente con un po’ di dispiacere per aver lasciato i bambini ma subito spinta dalla voglia di fare perché come lei stessa ci ha detto:”Se cucinare è più necessario che tener loro la mano, posso farlo con lo stesso amore”.

 

#fattiGRANDE: momenti dedicati ai donatori

Al nido vengono spesso organizzate delle feste per genitori e donatori, momenti molto speciali e curati : permettono di intrecciare i rapporti con gli altri.

Molte famiglie in Italia non possono permettersi di mandare i propri figli al nido. Le adozioni in vicinanza sono un aiuto concreto per regalare un’infanzia serena ai bambini del nostro paese, attiva anche tu un’adozione in vicinanza!