Giulia, dagli studi di Cooperazione ai nostri uffici

4 agosto 2016 di Redazione | tag:

condividi »

Le ingiustizie non mi sono mai piaciute. E’ probabilmente per questo che ho deciso di studiare Cooperazione Internazionale allo Sviluppo, dopo aver studiato Lingue.

I diritti umani sono senza dubbio la mia passione, a cominciare dall’art. 1 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo: “Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti”. Purtroppo però, non sempre questo è vero. Ecco allora che la Cooperazione allo Sviluppo fa la sua parte, e di conseguenza io provo a fare la mia.

Ho iniziato con uno stage nella ong Soleterre, dove ho imparato come funziona il mondo della cooperazione. In seguito sono stata in ActionAid, dove ho visto come funziona una realtà strutturata che fa parte di una federazione internazionale. Poi in COOPI, una ong milanese che ha compiuto da poco 50 anni ed è presente con i suoi progetti in molti Paesi.

E infine, dopo aver deciso di applicare al bando di Servizio Civile, la mia passione mi ha portata in Fondazione Mission Bambini, nell’Ufficio Progetti Esteri, dove sono stata accolta da Samuela, Maria e Giulia, le quali mi stanno facendo conoscere tutti i progetti portati avanti dalla Fondazione, i volontari in partenza per l’estero e tutti i bambini che sosteniamo insieme.

Per ora è solo un mese che sono qui, eppure quest’esperienza si sta già rilevando veramente interessante ed utilissima per il mio futuro. Dicono che l’anno di Servizio Civile cambi la vita: le premesse ci sono tutte!

Giulia Reina

Benvenuta Giulia! 🙂