Il matrimonio solidale di Alessandra e Carlo

9 febbraio 2018 di Alex Gusella | tag: ,

condividi »

Alessandra De Luca conosce Mission Bambini da oltre 10 anni, da quando nel 2007 iniziò a sostenerci sia come volontaria che come donatrice. Non solo, Alessandra è attrice, doppiatrice e speaker e in questi anni ha messo a disposizione della Fondazione la sua professionalità regalando la propria voce a molti nostri spot radiofonici e televisivi. Oggi vi raccontiamo il matrimonio solidale di Alessandra con Carlo: grazie alla generosità dei due sposi, anche le nozze sono diventate un’occasione per aiutare i bambini in difficoltà.

Il matrimonio solidale di Alessandra: un cammino partito da lontano

Alessandra e Carlo sposi felici

Alessandra ci conosce bene, cammina con noi da oltre 10 anni e in questo cammino ha coinvolto da subito anche Carlo, il suo futuro sposo. “Ho iniziato a sostenere la Fondazione nel 2007 – racconta Alessandra – sia come volontaria all’estero e in Italia, che come donatrice. Poi nel 2009 ho conosciuto Carlo e nel 2010 lui si è unito a me come volontario all’estero e come donatore. Le nostre esperienze di volontariato con Mission Bambini in Sud Africa – per più anni successivi – rimangono uno dei ricordi più significativi della nostra unione. Quando poi compii 50 anni e feci una grande festa subito pensai di sostenere un progetto della Fondazione come alternativa a qualsiasi regalo”.

Il matrimonio solidale di Alessandra: bomboniere e lista nozze

Dopo i 50 anni, che Alessandra decide di festeggiare con un compleanno solidale a sostegno di Mission Bambini, arriva un’altra importante tappa. “Quando nel 2016 io e Carlo decidemmo di sposarci – continua Alessandra – fu naturale scegliere di fare le bomboniere solidali con la Fondazione. Ci siamo sposati a giugno del 2017 ed ai nostri invitati abbiamo chiesto di fare a loro volta una donazione, se lo avessero desiderato. Le bomboniere e la lista nozze solidali hanno portato ad una raccolta fondi complessiva di 3.000 euro, un risultato importante che ci ha riempiti di gioia”.

Il matrimonio solidale di Alessandra: il perché di una scelta

“Io e Carlo – ci spiega Alessandra – abbiamo sempre pensato che non abbiamo bisogno di regali! Ormai abbiamo tutto ciò che ci serve: per questo ci ha fatto sempre felici pensare di essere utili a qualcun altro, soprattutto ai bambini in difficoltà. Così per il nostro matrimonio abbiamo voluto sostenere un progetto della Fondazione. In questi 10 anni, prima io e poi io insieme a Carlo abbiamo sempre sostenuto Mission Bambini con gioia e con la certezza che l’azione della Fondazione è sempre seria, determinata e costante. Verificabile in ogni momento, gestita con grande passione e professionalità. La Fondazione ha avuto ed ha un grande significato nella nostra unione: non poteva non essere presente anche nella scelta di sposarci per amore, esclusivamente per amore. L’amore anche per i bambini che non abbiamo potuto avere noi direttamente, ma che in qualche modo, in fondo, abbiamo avuto insieme, grazie all’impegno e ai progetti della Fondazione Mission Bambini”.

Il matrimonio solidale di Alessandra: il progetto sostenuto

Le bomboniere solidali di Mission Bambini

Il matrimonio solidale di Alessandra e Carlo sta contribuendo alla realizzazione del Centro aggregativo di Montereale, in provincia de L’Aquila. “Abbiamo scelto – racconta Alessandra – un progetto legato al terremoto del 2016 in Centro Italia: dopo aver spesso sostenuto progetti all’estero, abbiamo preferito sostenere un progetto italiano e più vicino a noi”. I lavori del Centro aggregativo sono iniziati il 18 gennaio 2018 e il termine è previsto nel mese di marzo. Dopo Norcia e Cittareale, quella di Montereale è la terza struttura costruita da Mission Bambini per i bambini e le comunità del Centro Italia colpite dai terremoti del 2016. Un altro progetto importante, perché il nuovo Centro aggregativo rappresenterà un fondamentale punto di riferimento per oltre 180 bambini e ragazzi, visto che a causa del terremoto a Montereale tutti i tradizionali luoghi di aggregazione sono risultati inagibili.

Il matrimonio solidale di Alessandra: un cammino che continua

Alessandra ci tiene a terminare il racconto della sua testimonianza con un ringraziamento: “Grazie a Goffredo Modena e a tutto lo staff con cui in questi anni abbiamo fatto un cammino prezioso, unico ed indimenticabile. Un cammino fatto con il cuore”. Grazie a te Alessandra e a Carlo, per aver essere sempre scelto di essere al nostro fianco e al fianco dei bambini in difficoltà nelle occasioni più importanti della vostra vita!

Se anche tu come Alessandra vuoi festeggiare in modo solidale il matrimonio, un battesimo o una comunione, scopri le nostre bomboniere solidali o contattaci direttamente: Sara Recalcati, tel. 02 21.00.241, bomboniere@missionbambini.org.