Per il mio matrimonio ho scelto le bomboniere solidali! Vi spiego perché!

20 maggio 2015 di Chiara Parisi | tag: , ,

condividi »

Silvi-Simone_250pxSilvia e Simone, novelli sposini, sono convolati a nozze lo scorso 12 settembre, dopo 14 anni di fidanzamento. Entrambi volontari e amici di lunga data della Fondazione, hanno scelto di festeggiare uno dei giorni più importanti della loro vita, pensando ai bambini meno fortunati. Silvia e Simone hanno scelto le bomboniere solidali di Mission Bambini.

Abbiamo incontrato Silvia per farci raccontare quel giorno speciale e la loro scelta solidale.

Silvia, l’argomento “bomboniere” è uno di quelli che maggiormente preoccupa le spose nei preparativi delle nozze, è stato così anche per voi?

Nonostante sia sposata da 8 mesi e poco più, anche oggi ho dedicato qualche minuto del mio tempo a sbirciare i post che le sposine in ansia scrivono quotidianamente su un noto sito dedicato all’organizzazione del matrimonio. Tra i molti argomenti che generano “ansia”, quello delle bomboniere (insieme al vestito) è uno dei più spinosi. C’è la futura sposa che non vuole assolutamente rinunciare all’oggetto in cristallo, quella che le bomboniere non le vuole affatto, perché le considera prendi-polvere, quella che vuole una via di mezzo.
Rivedo me circa un anno fa, in piena fase di preparativi per le nostre nozze.
In realtà ancora quando il matrimonio era una chimera (siamo giunti al Sì dopo 14 anni di “fidanzamento”) sapevo quale sarebbe stata la nostra scelta.
Conosco bene Mission Bambini. L’esperienza da volontaria mi ha fatto apprezzare l’impegno, la serietà e la grande trasparenza. Per cui, quando ci siamo trovati a dover decidere come ringraziare i nostri ospiti, Simone ed io non abbiamo avuto dubbi: bomboniere solidali! Ma non bomboniere solidali “qualsiasi”: assolutamente quelle di Mission Bambini.

Avete scelto di sostenere un progetto specifico grazie alle vostre bomboniere solidali?

Sì, certo! Avevamo ben presente anche il progetto: Cuore di Bimbi. Siamo entrambi particolarmente legati a questo progetto, che ho visto nascere, crescere e svilupparsi negli anni.
Era il 2005, quando il progetto è partito, lo stesso anno in cui ho conosciuto la Fondazione. Ricordo ancora l’emozione provata quando un anno dopo ho visto salire sul palco di Musicamore (ndr concerto di raccolta fondi a favore di Cuore di bimbi organizzato a Milano) il piccolo Elvis, il bambino “testimonial” della campagna, reduce dall’intervento che gli ha permesso di essere oggi un adolescente sano e sorridente.
Cuore di bimbi è un progetto che dona speranza, l’abbiamo scelto proprio per questo. Speranza è una parola che amo. Insieme a serenità.

Tra le proposte di Mission Bambini quale soluzione avete preferito?

Tra le diverse bomboniere che la Fondazione offre abbiamo optato per il sacchetto bianco porta confetti in organza. Ne abbiamo apprezzato l’eleganza; essenziale e per questo molto versatile. Molto carino anche il biglietto cofanetto.
Da piccola ero bravissima a fare i lavoretti in occasione delle varie festività, la mia mamma ne conserva tuttora diversi esemplari. Crescendo, però, la mia manualità si è molto indebolita. Sono anche pigra: l’antitesi perfetta del fai da te. Per me quindi anche solo trovare un modo per chiudere il sacchetto in modo carino, senza fare un nodo da marinaio, diventava un problema non da poco. Volevamo qualcosa che fosse raffinato, mica un “mappazzone”.
Dopo un primo momento di sconcerto e di prove fai-da-Silvia a vuoto, la luce: nostra cognata! Lia ha da sempre una grande passione per l’hobbystica ed è dotata di ottimo gusto e manualità. Ci siamo affidati a lei completamente: con i giusti accorgimenti anche la cosa più banale, come fare un fiocchetto, diventa speciale.
bomboniera_250pxIl suo aiuto è stato fondamentale anche per trovare l’idea giusta per assemblare la nostra bomboniera, nel frattempo diventata doppia. Doppia perché, insieme al sacchetto, abbiamo pensato di voler lasciare agli ospiti un ulteriore segno di ringraziamento; un modo per farci ricordare senza eccessi: un magnete, ideato per noi dal mio fratellone, Stefano, che già aveva disegnato le nostre bellissime partecipazioni, in cui l’elemento del “cuore” – fil rouge di tutto il nostro matrimonio – è stato nuovamente protagonista.
Una scatolina, dei bellissimi nastri, un elemento prezioso: sono state queste le bacchette magiche con cui Lia è riuscita nel compito di confezionare un ricordo che fosse, a nostro gusto, elegante e raffinato e che fosse coordinato a tutto il resto.
Il giorno del matrimonio le nostre bomboniere erano davvero bellissime, in bella mostra in un angolo della location a loro tutto dedicato. Vicino a tutte le nostre stupende scatoline abbiamo messo i leaflet di Cuore di bimbi, quelli con il sorriso sereno di Elvis. Erano tanti, molti più dei nostri invitati. Ne sono avanzati pochissimi.

La vostra scelta solidale è stata apprezzata dai vostri ospiti?

Siamo stati davvero felici di ricevere da tutti i nostri ospiti, a cominciare dai nostri cari, una risposta positiva. Tutti hanno dimostrato di apprezzare la nostra scelta. Molti probabilmente se l’aspettavano, conoscendo i miei rapporti con Mission Bambini; in tanti ci hanno contattati anche dopo il matrimonio per dirci che avevano apprezzato tantissimo la scelta e anzi ci hanno chiesto informazioni per poter sostenere il progetto.
Non sappiamo se poi effettivamente qualcuno dei nostri ospiti abbia avuto la possibilità di fare una donazione a favore del progetto da noi scelto. Sappiamo però che il nostro contributo, per quanto piccolo, è servito per dare futuro a qualche bambino malato. E ne siamo contenti, anche un po’ “fieri”.
Il 12 settembre 2014 è stato uno dei giorni più belli della nostra vita. Grazie alle bomboniere di Mission Bambini abbiamo trovato un modo per condividere un pizzico della nostra gioia con i bambini che la Fondazione aiuta ogni giorno con il proprio immenso lavoro. Siamo grati a Mission Bambini per averci dato la possibilità di donare speranza e serenità… Speranza e serenità, due parole che amiamo molto.

Vuoi anche tu stupire i tuoi ospiti con le bomboniere solidali di Mission Bambini? Scoprile e ordinale qui: http://regalisolidali.missionbambini.org/bomboniere