Povertà in Italia: torna il Banco per l’Infanzia

30 marzo 2016 di Alessia Gilardo | tag: , , , , , , ,

condividi »

Lo sai quanti sono i bambini poveri in Italia?

Sì, hai letto bene: non in Africa o in Paesi lontani, stiamo parlando del nostro Paese.
Tanti? Pochi?
La (triste) risposta giusta è: in Italia più di 1 milione di minori vive in condizione di povertà assoluta, un numero che, secondo le rilevazioni Istat, è triplicato rispetto all’inizio della crisi nel 2008.
Il problema è di dimensioni e complessità enormi, ma qualcosa di utile, ognuno di noi, può farlo per aiutare questi bambini e le loro famiglie.

ellen-hidding_bancoSabato 16 e domenica 17 aprile torna infatti in tutta Italia il “Banco per l’infanzia” per dare un aiuto concreto ai bambini in difficoltà che vivono nel nostro Paese.
In tutti i negozi Prénatal sarà possibile acquistare beni di prima necessità per i più piccoli – pannolini, salviettine, biberon, body, tutine, lenzuola – e subito donare il materiale ai volontari della Fondazione. I prodotti verranno poi distribuiti a 130 case di accoglienza per bambini, nidi, spazi gioco selezionati da Mission Bambini, rispettando il criterio della prossimità territoriale rispetto al punto di raccolta. In ogni negozio sarà indicato in modo puntuale a quale ente saranno donati i prodotti.

Tu ci sarai?

Per conoscere il negozio più vicino e per seguire il “Banco per l’infanzia”: www.missionbambini.org/banco-infanzia, #unsaccovicino.

Madrina dell’iniziativa è la conduttrice televisiva Ellen Hidding.

Sfoglia le foto:

#unsaccovicino - Banco per l'infanzia 2016