Post taggati medici volontari

Il mio incontro con Khoa

15 novembre 2016 di Giulia Albano

Abbiamo conosciuto Khoa e la sua mamma durante la nostra ultima missione. Era arrivata in ospedale in condizioni disperate: il suo piccolo cuore funzionava male e aveva bisogno di un intervento immediato per essere salvata.

continua »

Sara Doris in partenza per la Cambogia

9 dicembre 2015 di Sara Doris

La vita porta occasioni, incontri che segnano a volte un nuovo punto di partenza. Un punto nave che rimane tracciato sulla mappa e che ci consente di individuarlo in maniera chiara, quando un giorno lontano ci si volterà indietro per osservare il percorso della nostra vita. Io mi sento così ora, dal mio conosciuto, e […]

continua »

Bambini con soffio al cuore: cosa significa e cosa fare

3 marzo 2015 di Nadia Assanta

Avere il soffio al cuore non significa avere il cuore malato. Infatti il “soffio” è un rumore che il medico ascolta con lo stetoscopio e non è sinonimo di patologia. Esistono diversi tipi di soffio cardiaco nell’infanzia ed il più frequente è il soffio innocente. Il soffio innocente non è causato da problemi al cuore […]

continua »

Emozioni forti, che non si possono dimenticare

13 febbraio 2015 di Stefano Marianeschi

Credo ci siano pochissimi mestieri in grado di donare le emozioni, fortissime (per fortuna in larga parte positive), che quotidianamente raccoglie un cardiochirurgo pediatrico. Emozioni che solo gli occhi di un bambino possono regalare. Quegli occhi che incontri prima di un intervento chirurgico: sono curiosi, indagatori, carichi di tensione, capaci di inchiodarti a responsabilità enormi. […]

continua »

Birmania: il telo viola e i nostri medici

31 gennaio 2015 di Stefano Oltolini

Proseguono le operazioni presso lo Yankin Children Hospital di Yangon. Anche ieri sono stati effettuati due interventi assai complessi che per fortuna, stando le prognosi sempre riservate, sembrano essere andati bene! Il team locale è entusiasta dei risultati ottenuti grazie all’aiuto dei nostri medici italiani. Per la prima volta hanno avuto la possibilità di tentare interventi molto complessi, […]

continua »