Arianna Nobili

Arianna Nobili

Appassionata di comunicazione, di digitale e di tecnologia in tutte le sue declinazioni è curiosa e positiva e ama viaggiare. Approda in Mission Bambini nel febbraio 2016 come digital assistant. Segue da vicino il Progetto Nove+ portando avanti ogni giorno il suo lavoro con passione e determinazione.

Philanthropy Day: la teoria del cambiamento

25 ottobre 2018 di Arianna Nobili

Si è conclusa oggi la sesta edizione del Philanthropy Day, la giornata dedicata ai più innovativi strumenti per una nuova filantropia, promossa da Fondazione Lang Italia. Alla tavola rotonda eravamo presenti anche noi, vi raccontiamo di cosa si è parlato.

continua »

Un aiuto per salvare tanti piccoli cuori in Zambia

19 settembre 2018 di Arianna Nobili

Cosimo Popolizio è un tecnico addetto alla macchina cuore-polmoni, strumento indispensabile per tenere in vita i bambini durante le operazioni chirurgiche al cuore, che lavora presso l’ospedale Niguarda di Milano. Ci ha spiegato perché è importante avere una macchina adeguata anche all'ospedale di Lusaka, in Zambia. Leggi il suo racconto!

continua »

Laura, un’infermiera in missione!

31 luglio 2018 di Arianna Nobili

Laura Ronchi è un' infermiera che lavora in terapia intensiva cardiotoracovascolare presso l'ospedale Niguarda di Milano, è partita per la sua prima missione in Zambia lo scorso ottobre e adesso si trova in missione Uganda, scopri la sua storia!

continua »

La laurea solidale di Alessandra

21 giugno 2018 di Arianna Nobili

Alessandra è una giovane neo laureata che ha scelto di festeggiare questo importante traguardo raggiunto con le bomboniere solidali di Mission Bambini ed una raccolta fondi per la cura dei bambini cardiopatici che nascono nei Paesi più poveri. Scopri il suo racconto!

continua »

Genitori e nido: #fattiGRANDE

22 marzo 2018 di Arianna Nobili

Laura è una giovane infermiera mamma di tre bambini: Matteo, Stefano e Luca, che ha voluto condividere con noi la sua esperienza con l'asilo nido Primi Passi di Novara sostenuto grazie alla campagna #fattiGRANDE. Leggi il suo racconto!

continua »