Italia: contro la povertà, investiamo in educazione

28 Febbraio 2019 di Arianna Nobili | tag: , , ,

condividi »

Si è appena conclusa la prima delle tre annualità previste dal progetto nazionale di Mission Bambini, promosso attraverso la campagna di comunicazione #fattiGRANDE, “Servizi 0-6: passaporto per il futuro” selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile in italia. Il progetto prevede che Nidi e Scuole per l’infanzia riservino una quota di posti con retta agevolata e gratuita ai bambini provenienti da famiglie in difficoltà economica o in situazioni di fragilità sociale, come ad esempio le mamme sole.

Ma non si tratta solo di dare un aiuto economico, l’obiettivo principale è quello di dare vita a vere e proprie comunità educanti, coinvolgendo tutti gli attori della sfida di educare le nuove generazioni, a cominciare dalle famiglie dei bambini che frequentano i nidi e le scuole, come ci racconta Alberto Barenghi, Responsabile Progetti di Mission Bambini.

“In Italia quasi 1,3 milioni di minori vivono in condizioni di povertà assoluta. Ma la povertà non è solo economica, è educativa.Per questo attraverso il nostro progetto che coinvolge 12 nidi e scuole per l’infanzia su tutto il territorio nazionale, in tre anni vogliamo offrire opportunità educative di qualità ad oltre 1500 bambini tra 0 e 6 anni, coinvolgendo anche i genitori e le comunità in cui le famiglie vivono.

Potendo sviluppare adeguatamente le proprie competenze di base già nei primi anni di vita, anche i bambini che vivono in contesti poveri sia dal punto di vista economico che culturale avranno più possibilità di sviluppare competenze di ordine superiore, per uscire dalla condizione di povertà in cui sono nati”.

#fattiGRANDE per i bambini in Italia

Il progetto è attivo a Milano, Novara, Marcheno (BS), Roma, Napoli, Lecce, Badolato (CZ), Palermo, Catania e Sanluri (Sud Sardegna) dove i nidi e le scuole per l’infanzia coinvolti rappresentano un’eccellenza a livello nazionale in tema di servizi alla prima infanzia.

Il 2 marzo a Napoli, presso lo Spazio FOQUS – Fondazione Quartieri Spagnoli,  vi aspettiamo per “Apri la porta al suo futuro” un evento aperto al pubblico in cui verrà presentato il progetto Servizi 0-6, ci saranno laboratori in maschera per bambini e nel corso del pomeriggio sarà possibile visitarel’esposizione fotografica di Fabio Cito e Simone Durante che con i loro scatti mostrano, da una parte, “un’infanzia povera di mezzi, ma vivace e ricca di vita” nella sezione dal titolo “Residenti a Scampia” e, dall’altra, accompagnano in un viaggio lungo la penisola per conoscere più da vicino tre servizi alla prima infanzia già partner del progetto di Mission Bambini a Napoli, Roma e Novara.

Ma non è finita qui, per continuare a sostenere il progetto in primavera tornerà anche la campagna di crowdfunding su Rete del Dono #fattiGRANDE. Stay tuned!