Simona e Lorenzo volontari in missione in Serbia

27 Gennaio 2019 di Arianna Nobili | tag:

condividi »

Simona Maccagnani e Lorenzo Nardi, hanno vissuto lo scorso ottobre, un’esperienza di volontariato presso l’asilo di Prokupljie in Serbia sostenuto da Mission Bambini. Il progetto si propone di favorire il miglioramento della vita dei bambini rom permettendo loro di frequentare una scuola pre-primary e prepararsi alla scuola serba, ricevendo supporto didattico per i compiti della scuola primaria e secondaria.

Ecco il resoconto delle emozioni provate durante il loro viaggio

“Sono stato molto colpito dall’organizzazione e dall’impegno con cui le persone del progetto gestiscono lo stesso – ci racconta Lorenzo.
A dire la verità come prima esperienza mi aspettavo di incontrare problematiche o situazioni particolari che invece non si sono presentate.”

“Aspettando l’arrivo dei bambini abbiamo temperato tutte le matite colorate disponibili per renderle subito utilizzabili. I trucioli prodotti sono stati raccolti e messi da parte con cura. Sette bicchieri pieni di riccioli di legno, leggeri e colorati. In attesa. Un materiale pronto a essere trasformato in arte.” – aggiunge Simona che poi prosegue:

“In un momento in cui la parola sostenibilità è sempre più sulla bocca di tutti, trovarne un esempio così naturale e condiviso, nel pensiero e nell’azione, è stato semplicemente bello. L’utilizzo dei trucioli come materia prima derivata da materiale di scarto, cosa apparentemente ovvia, è solo un piccolo esempio dell’impegno culturale del progetto. Il tema dell’uso, del riuso e del riciclo, attento alle esigenze e alle risorse, entra senza retorica nel quotidiano e avvicina i bambini a comportamenti sostenibili attraverso la creatività.

Bedra frequenta il centro con la sorella ed il fratellino più piccolo. – continua Simona – Ha un poncho rosa e un sorriso disarmante. Teodora viene con il fratellino Teodor. Sono entrambi molto socievoli e curiosi, ridono spesso, a volte litigano, lui ha una parlantina inarrestabile. Quando colora usa entrambe le mani ed esce sempre, con grande felicità, dai contorni. Marcello ha gli occhi grandi e un’espressione molto seria. Affronta tutte le attività con impegno, anche quando gioca. 

I bambini portano la loro personalità e le loro emozioni all’interno dell’asilo, si sentono a loro agio: studiano, fanno merenda, giocano, imparano. Un ambiente protetto nel quale poter essere loro stessi, sviluppare competenze e capacità personali e sociali e al contempo migliorare le loro capacità di apprendimento e applicazione.

Arduo (ri)conoscere le storie e le esperienze, anche difficili, che vivono nella loro quotidianità “in esterno”, soprattutto rimanendo a Prokuplje per pochi giorni, ma l’atmosfera che si respira è positiva e l’energia contagiosa.” – conclude Simona.

Ringraziamo Simona e Lorenzo per la loro testimonianza.

Diventa anche tu volontario come Simona e Lorenzo!

Per sapere come diventare volontario di Mission Bambini o per maggiori informazioni sulle nostre proposte, scrivi o telefona

all’Ufficio Coordinamento Volontari:
volontari@missionbambini.org

tel. 02 21.00.241.
Ti aspettiamo!